Il mio viaggio a Bologna – Giorno 1

Sboccia la primavera.

La natura si risveglia, gli alberi fioriscono, gli animali escono dal letargo. E a Bologna, come ogni anno, giunge uno degli appuntamenti più attesi dell’anno: la Bologna Children’s Book Fair, alla sua cinquantaquattresima edizione.

Il mio viaggio inizia in auto, targato Blablacar, per poi proseguire con una sistemazione trovata con Airbnb: un viaggio più all’avanguardia di questo non potevo farlo!

Quest’anno porto con me non soltanto il portfolio ma anche il progetto libro a cui ho lavorato per tutti gli ultimi mesi, e di cui ho condiviso a lungo ogni parte della sua ideazione e produzione: La magnifica pepita della prateria.

01
Il materiale che quest’anno ho deciso di portare in fiera.

Ho deciso, inoltre, di condividere giorno dopo giorno la mia esperienza alla Fiera, in tutti i suoi quattro giorni – più uno, ovvero questo, l’arrivo – fatta di incontri, mostre, conferenze, scoperte, acquisti, gioie e dolori (camminare per nove ore al giorno con la cartelletta sulle spalle è un’esperienza abbastanza stancante).

Per me, personalmente, non c’è modo migliore di salutare la primavera se non questo: la Fiera di Bologna infatti si rivela sempre un concentrato di emozioni; un’immersione totale nel mondo dell’albo illustrato e in quello dell’atmosfera che questa bellissima città offre.

02
Un piccolo scorcio di ciò che si vede dalla finestra del mio alloggio.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...